Feed RSS

Archivi tag: biscotti

Ricomincio da un biscottino: Le Ruote di grano saraceno

Inserito il

FullSizeRender

Eh si…perché, tra la ricerca di ispirazione e la mancanza di voglia e tempo, sono due anni e mezzo che non pubblico niente. Ma non ho mai smesso di cucinare, provare ricette, dedicarmi alla panificazione, bere vino e andare ad assaggiare le prelibatezze di nuovi o vecchi ristoranti. Durante questo tempo, nella mia mente continuava a frullare l’idea di voler inserire nel blog  una collezione di ricette testate da me, sia per creare una sorta di biblioteca culinaria personale, che per ricordarmi quelle già provate (tra le mille mila che mi ritrovo a casa) e dall’ottima riuscita.

Questi biscottini entrano di diritto nella mia “breakfast list” delle cose con cui iniziare la giornata. Ma anche in qualsiasi altro momento del giorno hanno il suo perché. Così rustici per la presenza della farina di grano saraceno, ma anche fragranti e non troppo burrosi, eppure golosi. Partendo da una ricetta trovata in rete, l’ho modificata a  mio piacimento e il risultato è stato eccezionale. Provateli! E inzuppateli, se preferite!

Ingredienti:

300 gr di farina di grano saraceno

400 gr di farina 1 oppure 0

200 gr di zucchero

3 tuorli

polvere di vaniglia o i semi di una bacca di vaniglia (facoltativo, ma darà un aroma dolciastro e confortante ai vostri biscotti)

150 gr di olio di semi di vinacciolo, o di mais, o olio di riso

100 gr di burro

acqua q.b.

un pizzico di sale

Procedimento:

Io ho lavorato con la planetaria per fare prima, ma potete farli anche a mano e assemblare tutto come per una pasta frolla.

1) Mescolate le farine con lo zucchero, il pizzico di sale e la vaniglia.

2) Aggiungete i tuorli, l’olio e il burro. Impastate il tutto e se vi sembra ancora un po’ secco, cioè che fa fatica ad agglomerarsi, usate con cautela un po’ d’acqua per unire il tutto, senza bagnare troppo l’impasto. (dipende molto dall’umidità della farina che userete, non sono tutte uguali).

3) Trasferite il composto ottenuto su carta forno e formate una palla compatta con le mani. A questo punto, se avete usato burro freddo di frigo e avete furia di mangiare i vostri biscottini potente stenderlo con il matterello ad uno spessore di mezzo centimetro. Altrimenti, se il burro era più morbido o se le temperature sono alte (es. in estate) potete farlo riposare in frigo per un’ora.

4) Formate i biscotti con un tagliapasta tondo di circa 6 cm e fate un buco con la cannuccia all’interno per creare la classica forma a ruota.

5) Adagiate i biscotti su una teglia con carte forno e cuocete in forno ventilato a 180° per 15 minuti. (anche qui dipende molto dal vostro forno, potrebbero bastare anche 10/11 minuti, controllate!)

 

 

 

 

 

 

Biscottini nocciolosi

Inserito il

IMG_3215

Ciao a tuttiiiiii!!! Sono quasi 6 mesi che non scrivo niente e vorrei tornare a farlo… mi è mancato molto il blog, ma tante cose mi hanno tenuta più occupata del solito. Vorrei ricominciare proprio con una ricettina dolce. Questi biscottini sono fantastici…a partire dal profumino che porteranno nella vostra cucina quando li cuocerete in forno, grazie alle nocciole e poi quando li addenterete, vista la loro croccantezza. In più sono a ridotto contenuto di grassi “cattivi”, ma assolutamente non poco golosi. Non vi resta che mettervi all’opera miei cari followers.

IMG_3216

Mi sono ritrovata in casa un bel po’ di nocciole, raccolte da mio padre direttamente dall’albero in giardino e un bel giorno ho deciso, anche se svogliatamente, che era il caso  di utilizzare quel ben di Dio. Beh dopo la “fatica” (manuale) di sgusciarle una ad una, mi sono premiata con questi biscottini deliziosi. (p.s. è anche un ottimo modo di utilizzare degli albumi avanzati nel frigo; a me succede sempre!) 🙂

Ingredienti:

300 g di nocciole sgusciate

150 g di albume d’uovo

200 g di zucchero semolato

100 g di cioccolato fondente

un pizzico di sale

Procedimento:

1) Tostare le nocciole in forno a 150° per 10/15 minuti. Tritare le nocciole tostate (io non tolgo tutta la pellicina, così hanno un gusto più rustico) con lo zucchero semolato, poi tritate anche il cioccolato fondente insieme alle nocciole.

IMG_3209                                                             IMG_3210

 

 

 

 

 

 

2) Montare a neve l’ albume d’ uovo.

3) In una ciotola mettere le nocciole tritate con il cioccolato e unire poco a poco mischiando dal basso verso l’ alto, l’albume d’uovo montato a neve, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

4) Su carta da forno, con 2 cucchiaini creare dei biscotti distanziati tra loro.

5) Cuocere in forno a 160° per circa 15 minuti.

6) Fate raffreddare bene su una griglia prima di mangiarli.

Io li conservo in una scatola di latta chiusa per qualche giorno e li mangio a colazione, buonissimi con un bel cappuccino cremoso.

IMG_3211

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: