Feed RSS

Fougasse provenzale

Inserito il

Cosa c’è di più confortante di accendere il forno e darsi all’arte della panificazione, in un giorno grigio, buio e piovoso?

A me capita spesso…anche perchè adoro il pane & co. e tutte le sue ricette che variano a seconda dei luoghi, in tutto il mondo! Quella che propongo oggi è una ricetta francese che rimanda la mia mente ai bei ricordi delle vacanze trascorse in Francia. E visto che siamo vicini alle vacanze estive è proprio il caso di sognare un po’ ed entrare immaginariamente (purtroppo) in una di quelle belle boulangerie che si trovano in tutto il paese.

La fougasse provenzale è una specie di focaccia; morbida ma ben oliata e salata in superficie. Prodotta in varie regioni della Francia, ma in genere associata alla Provenza. Di solito al suo interno ci sono formaggio, acciughe, frutta secca o olive nere ed erbe mediterranee come nella mia. E’ anche molto bella da vedere, data la sua forma simile a una spiga di grano (la mia forse assomiglia più ad una foglia), tanto da essere molto adatta presentata a dei banchetti, in un bel cesto di vimini con altri tipi di pani. Oppure per accompagnare un pic nic sull’erba tra amici, in una calda e soleggiata giornata di Maggio.

Fougasse provenzale (dosi per 2 fougasse)

Ingredienti:

25 g di lievito di birra fresco

300 ml di acqua tiepida

100 ml di olio d’oliva

5 ramettei di rosmarino fresco

5 rametti di timo fresco

1 cucchiaio di sale grosso

30 g di farina di grano duro

500 g di farina per panificazione forte (tipo manitoba o con almeno 10% di proteine)

65 g di olive nere snocciolate

olio d’oliva per spennellare

fleur de sel (o sale grosso) e timo fresco

Procedimento:

1) Sbriciolate il lievito in una terrina e scioglietelo nell’acqua e nell’olio d’oliva.

2) Tritate finemente le erbe aromatiche e mescolatele al liquido.

3) Aggiungete il sale e le due farine e mescolate il tutto per ricavare un impasto elastico, morbido. Lavorate l’impasto in un’impastatrice per circa 15 minuti.

4) Coprite la terrina con un canovaccio e lasciate  lievitare per ciraca 1 ora o fino a quando ha raddoppiato di volume.

5) Dividete l’impasto in 2. Tritate le olive e inseritele in ogni pagnotta.

6) Stendete l’impasto in ovali dello spessore di circa 1.5 cm. Poneteli su una teglia foderata con carta forno. Incidete delle venaturenell’impasto simili a quelle delle foglie e premete delicatamente sull’impasto perchè i tagli si aprano.

7) Coprite il pane con un canovaccio e lasciatelo lievitare per circa 30 minuti.

8) Spennellate il pane con olio d’oliva, cospargetevi sopra il fleur de sel e il timo fresco e cuocete in forno a metà altezza a 250° per circa 10 minuti o fino a quando è dorato. Consiglio di spruzzare un pò d’acqua nel forno appena metterete il pane per far in modo che si formi una bella crosta.

Bon Appètit!

Annunci

Informazioni su chia84

Cucinare, mangiare, degustare, viaggiare, fotografare...le mie più grandi passioni!! Fin da piccola sono sempre stata attratta dai profumi delle cose che mi circondano, da una stoffa a un cibo prima di assaggiarlo etc...Cosicchè appena più che ventenne è cominciata la passione delle "mani in pasta", poi quella per il mondo del vino, da cui sono diventata Sommelier AIS e contemporaneamente è venuta quella di immortalare le mie creazioni e non solo; girovagando per mostre, fiere, eventi enogastronomici ma anche viaggiando privatamente e facendo esperienze gustative che porterò sempre nel cuore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: